Acqua

In Italia stanno 'monetizzando' tutta l'acqua

FontaneBere l’acqua della fontana? Bei tempi, quando l’acqua corrente era libera e gratuita. Ora siamo in regime di arrembante privatizzazione: se vuoi un sorso d’acqua potabile, anche in aperta campagna, la devi pagare.

A chi?

A chi se n’è appropriato, alla multi-utility di turno che, con il pieno consenso della politica, gliel’ha consegnata (nonostante il referendum del 2011 contro la privatizzazione dell’acqua pubblica).

Lo ricorda il “Secolo XIX”, in un articolo che fotografa la situazione 2017 in val d’Aveto, nell’entroterra di Chiavari. «Fontanelle e trogoli di campagna e montagna, ovvero acqua che arriva in molti casi direttamente dalla fonte.

E che è considerata pubblica nella sua accezione di libera, gratuita. Forse era così una volta. Ora quel concetto sta per andare in pensione», scrive Italo Vallebella sul quotidiano ligure. «Nell’area metropolitana di Genova sono solo due i Comuni rimasti con quello che a oggi potrebbe essere definito un benefit: Rezzoaglio e Santo Stefano d’Aveto». Ma i contatori per trogoli e lavatoi stanno per arrivare anche qui, dove sinora i Comuni pagavano a forfait.

Come utilizzare dell'Acqua Alcalina e/o Ionizzata

Guida all'Utilizzo dell'Acqua Alcalina e/o Ionizzata - LibroDa quando è stato pubblicato il libro di Sang Whang "Invertire l'Invecchiamento" si è iniziato anche in Italia a parlare di acqua alcalina.

L'interesse per l'argomento è esploso con la pubblicazione del libro “Il Miracolo del pH Alcalino”.

Infine, con la pubblicazione di “Alcalinizzatevi e Ionizzatevi” e “La Dieta Mediterranea Alcalina”, questo tema ha coinvolto esponenti della stampa e TV, e delle istituzioni sanitarie ufficiali.

Le informazioni sul ruolo e sulle caratteristiche dell'acqua alcalina spesso sono inesatte: questo volume vuol essere un punto di riferimento chiaro e preciso per tutti, sia per gli utilizzatori che per i venditori.

La personale esperienza sul tema dell'acqua alcalina e su quello più generale dell'equilibrio acido-basico mi ha indotto a scrivere un altro libro che possa aiutare il lettore a raggiungere l'equilibrio del pH corporeo, condizione necessaria per attuare la prevenzione e migliorare lo stato di salute generale.

Infine, le testimonianze contenute nella seconda parte del libro possono darvi l'idea della grande efficacia dello stile di vita alcalino nel mantenere e recuperare la vostra salute.

Una guida tascabile sempre a portata di mano

Allarme pesticidi nei fiumi e nei laghi della pianura padano-veneta

Allarme pesticidi nei fiumi e nei laghi della pianura padano-venetaSale anche contaminazione sotterranea, top pianura padano-veneta

Cresce la percentuale di pesticidi nelle acque: +20% in quelle superficiali, +10% in quelle sotterranee. Lo afferma l’Ispra (Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale) nell’edizione 2016 del Rapporto Nazionale Pesticidi nelle Acque (contenente dati relativi al biennio 2013-2014) spiegando che le acque superficiali (fiumi, laghi, torrenti) “ospitano” pesticidi nel 63,9% dei 1.284 punti di monitoraggio (nel 2012 era 56,9%); quelle sotterranee nel 31,7% dei 2.463 punti (31% nel 2012). La contaminazione è più ampia nella pianura padano-veneta.

L’analisi dei dati di monitoraggio non evidenzia una diminuzione della contaminazione, spiega l’Ispra precisando che l’aumento di punti contaminati “si spiega in parte col fatto che in vaste aree del centro-sud, solo con ritardo, emerge una contaminazione prima non rilevata”.

Pagine