Booking.com

Cattive abitudini

Botti di fine anno: Rispettiamoci rispettando pure gli animali!!!

Fate attenzione ai petardi, soprattutto a quelli illegali. Una festa di fine anno potrebbe trasformarsi in una tragedia. Proteggiamo dai botti gli animali

I botti sono pericolosi. Facciamo attenzione e proteggiamo anche gli animali. Appello agli amici di tutte le nazioni.

Fate attenzione ai petardi, soprattutto a quelli illegali. Una festa di fine anno potrebbe trasformarsi in una tragedia!

Solo nella vicina Italia ogni fine anno decine di persone subiscono danni permanenti alle mani, mentre i casi di perdita di una falange sono centinaia. Nei casi più gravi subiscono l'amputazione della mano. Senza contare i casi dove ci scappa pure il morto.

Non raccogliete mai botti inesplosi!!!!!!!

Rispettiamoci e rispettiamo anche i nostri amici animali. Nella vicina Italia ogni fine anno più di mille animali muoiono a causa dei botti. Molti non sanno che gli animali sono molto sensibili. Un petardo cagiona all'animale un terribile spavento che gli può causare anche un'infarto.

Prima della mezzanotte il nostro animale domestico, (cane e/o gatto) dovrebbe essere chiuso in una stanza con le tapparelle e le finestre ben chiuse per attutire le esplosioni dei botti. Inoltre, nella stanza, si consiglia di accendere la radio in maniera di confondere il più possibile i rumori dei botti.

I danni al patrimonio: sono decine di migliaia in tutta Europa gli incendi causati dai botti!

Il consumo abituale di cannabis distrugge i polmoni

FumoI risultati di una ricerca condotta in Turchia, mostra gli evidenti effetti nocivi della cannabis sulla salute dei ragazzi. Una campagna per sensibilizzare le famiglie sul tema

Quando si parla delle conseguenze del consumo abituale di cannabis sulla salute si pensa più agli effetti dello “sballo” che alla salute dei polmoni. Tuttavia, anche gli effetti sulla salute respiratoria non vanno assolutamente sottovalutati.

Gli effetti dello spinello sui polmoni non sono mai stati studiati a causa di problemi di legalità e della difficoltà di esaminare separatamente gli effetti della cannabis e quelli del fumo di tabacco.

Una prima revisione sistematica pubblicata a fine 2016 mostrava infatti la mancanza di conoscenze solide sull'argomento l'urgenza di chiarire questi meccanismi, specie in relazione al connubio fra consumo di cannabis e fumo di tabacco.

Dipendenza da smartphone: nuova sindrome psichiatrica denominata FOMO

Dipendenza da smartphoneRitorno su un argomento di natura socioeconomica che ormai è diventato l’essenza di questa epoca. Situazione: sono in treno e di fianco a me si siede una ragazza, penso appena ventenne, con la solita postura clichè da parolina ossia borsetta di marca (presunta) sul braccio sinistro e luxury smartphone (evito di dire il modello) saldamente sulla mano destra.

Stavo leggendo una rivista per i fatti miei, tuttavia dopo qualche dozzina di minuti la mia attenzione sulla lettura si è affievolita. Ho infatti iniziato a notare che con una cadenza di circa due minuti questa ragazza andava a controllare qualcosa sullo smartphone e lo faceva con un rituale ieratico degno di un androide. Sostanzialmente non vi erano segnali acustici o vibrazioni che avvisavano di qualcosa, ma questa teenager con una destrezza e velocità che mi impressionavano, sopratutto con il pollice destro andava ad aprire sempre le stesse due applicazioni dal desktop del suo device mobile (potete immaginare quali), osservando il display per pochi nanosecondi e subito dopo richiudendolo per rimettendosi in posizione di attesa con la mano pronta a rifare il tutto entro pochi secondi.

Non ho potuto fare a meno che il tutto è andato avanti per più di quaranta minuti, senza nel frattempo che avesse scritto o ricevuto niente: semplicemente un mero rituale della serie aspetto che vedo che cosa è successo o che cosa stanno scrivendo.

Pagine