Economia

Le supercittà intelligenti cinesi alimentate dal 5G


Le città tecnologiche cinesi alimentate dal 5G

Le città tecnologiche cinesi alimentate dal 5G per diventare un nuovo motore di crescita. Secondo un rapporto di Morgan Stanley, la prossima fase di crescita in Cina potrebbe venire dallo sviluppo di supercittà intelligenti attraverso la connettività 5G, le reti intelligenti, l'energia rinnovabile e i trasporti moderni.

Bruno Chastonay: banche centrali, liquidità e tassi

Bruno Chastonay: banche centrali, liquidità e tassi

Dal momento che abbiamo raggiunto un record minimo dei tassi, del rendimento, con il massimo della massa DEBITI a TASSO NEGATIVO, è giunto il momento di fare il punto della situazione banche centrali, liquidità e tassi.

Per quanto riguarda i DATI FONDAMENTALI, crescita, produzione, inflazione, consumi, investimenti, tutto è già stato detto, e largamente conosciuto. Dopo un lungo periodo di disinteresse per i fondamentali, e occhi solo per la finanza, ora si è più accorti sulla QUALITÀ, da un aumentato livello di RISCHI con inferiore RENDIMENTO, maggiore VOLATILITÀ.

Per GEOPOLITICA, le situazioni sono rimaste tutte presenti, anche se assopite, visto che non hanno creato degli effetti violenti nei mercati finanziari. Quindi IRAN, SIRIA, TURCHIA, VENEZUELA e ora ARGENTINA, UCRAINA, e molti altri, sono tutti invariati, con l’aggiunta della GUERRA COMMERCIALE, CINA-USA, e i TWEET di TRUMP contro tutti i concorrenti mondiali, DAZI, SANZIONI, LEGGI, e conseguenti RITORSIONI e nuovi scenari di alleanze, accordi, manovre.

Le POLITICHE MONETARIE sono state tutte per un ampliamento, con ben 32 tagli TASSI da gennaio, e un mercato che ne anticipa altri 58 ulteriori. La maggior parte di queste iniezioni di liquidità, emissioni bonds, sono per finanziare i DEBITI esistenti, giunti a record massimo, e in continua evoluzione, con scarsi effetti per la CRESCITA economica (vedi andamento GERMANIA), che prosegue nel suo rallentamento globale, con anticipazioni di RECESSIONE da una grande maggioranza di analisti, economisti. I TASSI devono restare bassi, senza per forza dover scendere ulteriormente, e la necessità di “creare” INFLAZIONE diventa sempre più marcante, prioritaria, con tutti i mezzi disponibili.

Pagine