Prevenzione

La respirazione per migliorare la salute

RespirazioneCome respirare in maniera corretta? Perché è cosi maledettamente importante? Come eliminare un errore parecchio comune che continuiamo a ripetere ancora e ancora, da anni ormai, a danno della nostra energia, la nostra vitalità quotidiana e non solo?

Nel 1933 Otto Heinrich Warburg premio nobel per la medicina ha scoperto e provato che la vera causa del cancro è solo una ed è la carenza di ossigeno.

Inoltre se avete mai sentito parlare di sistema linfatico saprete benissimo che esso è il nostro sistema difensivo contro malattie virus e quant'altro può danneggiare la nostra salute, cura e pulisce i nostri tessuti trasporta cellule immunitarie, produce anticorpi, insomma è il nostro "sistema automatico" di prevenzione e auto guarigione.

Ebbene non so se sapete anche che il sistema linfatico, a differenza del sangue, non ha una pompa che permette ad esso di circolare nel corpo quindi per far si che il sistema linfatico raggiunga tutti gli organi e tessuti del nostro corpo possiamo fare 2 cose:

- Muoverci, fare attività fisica,

- Respirare in maniera corretta.

Per quanto riguarda l'attività fisica il consiglio è breve, ma anche molto importante, sopratutto ora che tutti corriamo a prepararci per la prova costume. Bisogna fare molta attenzione a non confondere l'attività fisica con il benessere fisico e quindi andare in palestra e massacrare il nostro fisico convinti che questo possa giovare alla nostra salute. Beh in realtà questo potrebbe rovinare la nostra salute.

I flussi energetici ci possono guarire o far ammalare

ChakrasLa Medicina Energetica parte dall'assunto che siamo costituiti da un reticolo di energie.

Queste energie possono fluire in modo corretto oppure essere sbilanciate. Conoscendo questi flussi si può provocare la guarigione o il collasso di un sistema energetico.

I flussi energetici seguono particolari percorsi che per alcuni versi possono essere assimilati al sistema nervoso o sanguigno. Ma vi è tutta una letteratura di meridiani, chakras, vortici, punti vitali, reticoli... di cui parlano le diverse tradizioni del pianeta. Ogni tradizione ha sviluppato maggiormente un suo sistema. Così i cinesi utilizzano maggiormente il sistema dei meridiani, mentre gli indiani il sistema dei chakras e delle nadi.

Ma cosa ci può servire, conoscere meridiani e chakras?

Ci può servire a incrementare le nostre capacità naturali di autoguarigione, quindi guarire più in fretta e meglio, ridare rapidamente vitalità ad un corpo stanco o esaurito dal lavoro o da allenamenti estenuanti, ridare vigore ad una mente stressata. Inoltre si possono gestire meglio stati emozionali quali ansia, nervosismo e disturbi connessi.

Da sempre guaritori, sciamani, massaggiatori ed operatori del benessere hanno utilizzato queste conoscenze, che si sono sviluppate in diversi sistemi, dal qigong, allo yoga, al reiki, al quantum energy, all'EFT... una pletora di sistemi e metodologie che combinano intuizione, arte e scienza. Certo ci sono anche tanti ciarlatani, ma ci sono anche persone che con serietà e pragmatismo compiono ogni giorno autentici miracoli.

Come opporsi alle vaccinazioni pediatriche

DissensoMentre incalza a Rimini la guerra per aumentare a forza la copertura vaccinale della popolazione, con lauti premi in denaro ai medici pediatri "virtuosi", sono numerose le famiglie che mi scrivono ultimamente per avere ragguagli su come manifestare alle autorità sanitarie il dissenso alle vaccinazioni pediatriche per i propri figli.

premesso che tale pratica è ormai del tutto legittima, in forza della mutata sensibilità collettiva nei confronti di tale tematica (leggi qui per i dettagli; anche l'obbligo scolastico può essere tranquillamente assolto dai non vaccinati), eccovi un vademecum per poter esercitare il diritto alla obiezione vaccinale in modo corretto, e senza conseguenze giuridiche di rilievo (a parte una possibile mini multa, che molte Regioni ormai nemmeno applicano o hanno abolito...).

Prima di tutto, è necessario che il dissenso alle vaccinazioni sia scritto (raccomandata con ricevuta di ritorno) e motivato.

Quando arriva la comunicazione dell'incontro fissato per le vaccinazioni, rispondete al mittente dichiarando, entrambi i genitori, la volontà di non voler vaccinare i propri figli, per le ragioni che seguono:

1) mancata allegazione dei foglietti illustrativi (c.d. bugiardini) dei vaccini, oltre che mancata precisa indicazione dei lotti vaccinali completi di tutti i dati identificativi dei farmaci che si intenderebbero utilizzare;

Pagine