Funzione cognitiva più efficace con muscoli più forti

Funzione cognitiva più efficace con muscoli più fortiL'aumento della forza muscolare attraverso la formazione di resistenza migliora la funzione cognitiva e può impedire la demenza.

In Australia, uno studio dell’Università di Sydney ha collegato una migliore funzione cognitiva con muscoli più forti usando un regime costante di esercizi di sollevamento pesi. Pubblicato sul Journal of American Geriatrics, lo studio ha utilizzato un sistema noto come SMART (Study of Mentally and Resistance Training).

Una prova è stata effettuata su un gruppo di pazienti di età compresa tra 55 e 68 anni, affetti da MCI (lieve compromissione cognitiva). Questa condizione non è altrettanto grave quanto la demenza piena, poiché le persone colpite hanno lievi sintomi cognitivi che non sono abbastanza gravi per renderli inattivi nella normale vita quotidiana.

Le persone che hanno MCI, tuttavia, sono ad alto rischio di sviluppare demenza o Alzheimer: l'80% sviluppa la malattia di Alzheimer entro 6 anni. Il World Alzheimer Report 2016 ha riferito che 47 milioni di persone a livello mondiale sono affette da malattie legate alla demenza, con un aumento previsto di tre volte entro il 2050.

Lo scopo dello studio era quello di misurare gli effetti delle diverse attività fisiche e mentali sul cervello umano. I ricercatori hanno esaminato 100 persone affette da MCI. Sono state divise in quattro gruppi e sono state assegnate loro le attività come segue:

  1. Esercizi di sollevamento pesi
  2. Esercizi di stretching seduti
  3. Formazione cognitiva su computer
  4. Placebo al computer

Il processo di sollevamento pesi è durato 6 mesi con l'esercizio svolto due volte alla settimana. I partecipanti hanno aumentato la quantità di peso utilizzato progressivamente. Sorprendentemente, solo l'attività di sollevamentodel peso ha dimostrato un miglioramento della funzione cerebrale. Gli esercizi di stretching, la formazione cognitiva e la formazione placebo non hanno dato risultati.

Questo ha dimostrato un legame tra la forza muscolare acquisita attraverso la formazione fisica e le funzioni cognitive migliorate. Secondo il dottor Yorgi Mavros, autore principale dello studio, esiste una chiara relazione tra funzioni mentali e aumento della forza muscolare.

L'esercizio può aiutare a prevenire la demenza e la malattia di Alzheimer, ma migliora anche la salute cardiovascolare e altri processi cognitivi come il multitasking. Il dottor Mavros ritiene importante incoraggiare a svolgere esercizi di resistenza quando le persone invecchiano. Il risultato potrebbe essere una popolazione anziana molto più sana. Mavros ha sottolineato la necessità di esercitare almeno 2-3 volte alla settimana con una intensità abbastanza elevata per ottenere i massimi benefici cognitivi.

Articolo originale: Stronger Muscles for Improved Brain Function / Fonte: anti-aging.myblog.it

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.