Giancarlo Mele: Martesana e Adda tra storia e leggenda

Giancarlo Mele: Martesana e Adda tra storia e leggendaStorie e leggende popolari non sono soltanto il “sale” di un territorio ma costituiscono spesso anche la chiave per comprendere nel profondo la cultura ed i sentimenti delle persone che vi risiedono.

Quest’assunto vale particolarmente in Martesana dove ogni villaggio, borgata o località serba nella memoria collettiva o individuale un ricordo o una tradizione distintiva.

A volte la leggenda si lega indissolubilmente a un monumento o a un sito del posto e costituisce la modalità per riscoprirlo o “vederlo” in un’ottica diversa rispetto al quotidiano.

Altre volte si radica invece nel folclore e nelle tradizioni locali e spiega l’origine di sagre, usanze, ricette ed eventi.

La “regione Martesana” non ha mai avuto confini precisi né identità amministrativa; pertanto la sua estensione è variata in maniera significativa nel corso dei secoli, ricomprendendo territori che non le vengono più attribuiti al giorno d’oggi.

In questo volume vengono pertanto presi in esame la fascia ricompresa tra il cosiddetto Naviglio Piccolo e il canale Villoresi (la Martesana attuale) ma anche la Geradadda e la Bassa Lodigiana.

Un momento delle presentazioni di mele che avvalendosi di diapositive e dell'intervento di referente del territorio riesce a coinvolgere i partecipanti ai suoi convegni

E un’attenzione particolare è riservata al medio corso dell’Adda, che da Lecco conduce a Cassano, in quanto per secoli ha costituito la frontiera tra il cosiddetto contado martesano e Venezia. Ricompresi in Martesana erano un tempo anche il Vimercatese e la fascia bagnata dal medio corso del Lambro, anch’essi presenti nel volume.

Giancarlo Mele, giornalista e scrittore, è nato a Milano, ma da oltre trent’anni vive in Martesana, cui ha dedicato tutti i suoi lavori (romanzi, testi teatrali, rubriche pubblicate sul quotidiano Il Giorno).

In particolare, ne La Martesana e il suo naviglio (Meravigli, 2014) ha ripreso e valorizzato figure e vicende della storia della Martesana; ne La Martesana è bella anche in bici (Meravigli, 2015) si è soffermato sul patrimonio storico, artistico, gastronomico e paesaggistico lungo la ciclovia del naviglio Martesana.

La versione PDF / Autore: Giancarlo Mele / meravigliedizioni.it

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.