La storia della propagazione del coronavirus


La storia della propagazione del coronavirus

18 punti per cercare di comprendere come mai il coronavirus COVID-19 è comparso così all'improvviso e soprattutto come mai si sta propagando così velocemente.

01) Nel 2014 nella città di Wuhan, è stata terminata la costruzione di un laboratorio di livello 4 (autorizzato a maneggiare i virus più letali per l’uomo) costato ben 44 milioni di dollari e che è stato realizzato con la collaborazione della Francia. I ricercatori cinesi infatti, hanno svolto i corsi di preparazione presso il laboratorio di Lione di livello 4.

Inside the Chinese lab poised to study world's most dangerous pathogens

Versione pdf: Inside the Chinese lab poised to study world's most dangerous pathogens

02) Alla costruzione del laboratorio hanno partecipato anche gli scienziati del Galveston National Laboratory dell’Università del Texas con i quali sono stati mantenuti stretti rapporti di collaborazione.

Scientific Diplomacy and International Cooperation Key, Say BSL4 Directors

Versione pdf: Scientific Diplomacy and International Cooperation Key, Say BSL4 Directors

03) Le ricerche del Galveston National Laboratory dell’Università del Texas vengono finanziate dal NIAID, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, da altre agenzie federali e dall’industria biofarmaceutica.

Galveston National Laboratory (GNL)

04) Nel 2015 il Pirbright Institute ha richiesto il brevetto di un coronavirus attenuato che può essere usato per la produzione di un vaccino. Il brevetto è stato rilasciato il 17 dicembre 2019.

Coronavirus

05) Il Pirbright Institute è un istituto controllato dal governo britannico e tra i suoi principali finanziatori privati figura la Fondazione Bill & Melinda Gates.

Bill & Melinda Gates Foundation funds development of Pirbright’s Livestock Antibody Hub supporting animal and human health

Versione pdf: Bill & Melinda Gates Foundation funds development of Pirbright’s Livestock Antibody Hub supporting animal and human health

06) Il 14 luglio del 2019 (prima dello scoppio della comparsa del Coronavirus), si è verificato un piccolo giallo internazionale perché la CBC canadese ha pubblicato la notizia secondo cui la Dottoressa Xiangguo Qiu, suo marito Keding Cheng e un numero imprecisato di ricercatori del suo team, sono stati scortati fuori dal Canadian National Microbiology Laboratory (NML) di Winnipeg di classe 4 per poi essere espulsi dal Canada. Nessuno di loro è stato arrestato ma è stata aperta un’indagine amministrativa sul loro operato che ha suscitato le proteste della Cina.

Chinese researcher escorted from infectious disease lab amid RCMP investigation

Versione pdf: Chinese researcher escorted from infectious disease lab amid RCMP investigation

07) Il team di scienziati cinesi stava lavorando presso il Canadian National Microbiology Laboratory (NML) di Winnipeg, dove collaboravano al programma speciale sugli agenti patogeni dell’agenzia di sanità pubblica canadese. Quattro mesi prima del loro “sfratto”, una nave contenente due virus eccezionalmente virulenti, Ebola e Nipah, era stata inviata in Cina dall’NML. Quando la spedizione è stata rintracciata, si è scoperto che non era stata rispettata la procedura.

China and Viruses: The Case of Dr. Xiangguo Qiu

Versione pdf: China and Viruses: The Case of Dr. Xiangguo Qiu

08) Secondo quanto riportato da una relazione del Manohar Parrikar Institute for Defence Studies and Analyses indiano, la spedizione dei due virus dall’NML alla Cina è allarmante per sé, ma solleva anche la questione di quali altre spedizioni di virus o altri articoli potrebbero essere state effettuate in Cina tra il 2006 e il 2018. Qiu ha effettuato almeno cinque viaggi nell’anno accademico 2017-18 e in tale periodo è stata più volte al laboratorio di biosicurezza di livello 4 di Wuhan. I sospetti sugli scienziati cinesi però non sono corroborati da nessuna prova e non esiste neppure un collegamento diretto tra loro e il coronavirus.

China's Biological Warfare Programme and the Curious Case of Dr. Xiangguo Qiu

Versione pdf: China's Biological Warfare Programme and the Curious Case of Dr. Xiangguo Qiu

09) Secondo fonti del TGCom, a Wuhan, nel settembre del 2019, si è svolta un’esercitazione militare per simulare una minaccia chiamata “coronavirus”.

Coronavirus, quella strana esercitazione militare a Wuhan nel settembre 2019

Versione pdf: Coronavirus, quella strana esercitazione militare a Wuhan nel settembre 2019

10) Il 18 ottobre 2019, trecento atleti militari americani sono sbarcati a Wuhan insieme a molti altri atleti delle forze armate di 140 nazioni per partecipare al Military World Games.

Xi Jinping to open Military World Games in China as PLA goes on charm offensive

11) Il 18 ottobre 2019, il John Hopkins Center for Health Security in collaborazione con il World Economic Forum e la Fondazione Bill & Melinda Gates ha presentato a New York “l’Event 201 Pandemic Exercise” (qui il video Event 201 Pandemic Exercise short film) in cui è stata simulata una pandemia da coronavirus partita dal Brasile e poi diffusasi in tutto il mondo per mostrare gli enormi costi economici e di vite umane legati alle infezioni dei virus. Al summit hanno partecipato 15 leader di multinazionali, dei governi e della sanità pubblica.

Johns Hopkins Center for Health Security, World Economic Forum and Bill & Melinda Gates Foundation Host Pandemic Exercise and Livestream

Versione pdf: Johns Hopkins Center for Health Security, World Economic Forum and Bill & Melinda Gates Foundation Host Pandemic Exercise and Livestream

12) Il primo caso di coronavirus è stato scoperto il 1 dicembre del 2019 e poiché ha un’incubazione di 2 settimane il contagio risaliva a metà novembre, ovvero ad appena un mese dopo dall’Event 201 di New York sulla simulazione della pandemia di coronavirus partita dal Brasile.

Coronavirus, dubbi sull’origine dell’epidemia in Cina: il mercato del pesce e i serpenti forse non c’entrano

Versione pdf: Coronavirus, dubbi sull’origine dell’epidemia in Cina: il mercato del pesce e i serpenti forse non c’entrano

13) Li Wenliang, il medico cinese di 34 anni che per primo ha dato l’allarme alle autorità fu arrestato e messo a tacere con l’accusa di diffondere notizie false e di procurato allarme. È morto poco dopo il suo rilascio e la causa ufficiale del decesso è l’infezione da coronavirus nonostante fosse di giovane età e non avesse alcuna patologia debilitante. Il ritardo delle autorità cinesi nel bloccare i primi focolai del virus denunciati da Li Weliang, ne ha consentito la diffusione.

Coronavirus, morto il medico cinese “eroe” che diede per primo l'allarme e non fu ascoltato

Versione pdf: Coronavirus, morto il medico cinese “eroe” che diede per primo l'allarme e non fu ascoltato

14) La Commissione per l’Anticorruzione del Partito ha aperto un’inchiesta sulla strana morte di Li Wenliang (il coronavirus uccide quasi esclusivamente persone in età avanzate con altre patologie).

Coronavirus: Cina annuncia indagine sulla morte del medico eroe di Wuhan

Versione pdf: Coronavirus: Cina annuncia indagine sulla morte del medico eroe di Wuhan

15) Il professor Francis Boyle, professore di diritto all'università dell'Illinois e creatore del Biological Weapons Act, ha dichiarato che il coronavirus è stato creato in laboratorio.

Coronavirus, l'esperto americano di bioterrorismo: "Creato in laboratorio, è un'arma da guerra biologica"

Versione pdf: Coronavirus, l'esperto americano di bioterrorismo: "Creato in laboratorio, è un'arma da guerra biologica"

16) La comparsa del coronavirus è avvenuta a Wuhan uno dei maggiori snodi ferroviari della Cina e proprio a ridosso dei festeggiamenti per il capodanno cinese (25 gennaio 2020), ovvero esattamente nell’unico periodo in cui si verificano enormi spostamenti di cinesi sia in patria che nel mondo con circa 3 miliardi di persone in movimento. Se qualcuno avesse avuto intenzione di diffondere un virus in Cina non avrebbe potuto scegliere luogo e periodo migliore.

Capodanno Cinese 2020, perché la festa fa paura con il coronavirus

Versione pdf: Capodanno Cinese 2020, perché la festa fa paura con il coronavirus

17) Subito dopo lo scoppio dell’emergenza, le azioni della Bill & Melinda Gates e delle altre multinazionali impegnate nella ricerca del vaccino hanno preso il decollo.

Coronavirus, le società che lavorano al vaccino stanno volando in Borsa

Versione pdf: Coronavirus, le società che lavorano al vaccino stanno volando in Borsa

18) Il 25 febbraio 2020 la società “Moderna” finanziata dalla fondazione Bill & Melinda Gates ha annunciato di possedere il vaccino specificando che è già pronto per essere testato sull’uomo.

La storia di Moderna, l’azienda che ha sviluppato il primo vaccino in test per il coronavirus

Versione pdf: La storia di Moderna, l’azienda che ha sviluppato il primo vaccino in test per il coronavirus

Autore: Marco Pizzut / Fonte: altrainformazione.it

Commenti

Max (non verificato)

Ti manca un passaggio: il 4 Febbraio 2020, poch settimane dopo lo scoppio dell'epidemia in Cina, divenuta poi pandemia, muore in circostanze strane FRANK PLUMMER, capo del laboratorio in Canada che inviò i virus a Wuhan. In questo laboratorio lavoravano alcuni scienziati cinesi tra cui Xiangguo Qiu e suo marito, accusati di spionaggio e di violazione delle norme sulla sicurezza, e rispediti in Cina al laboratorio di Wuhan.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.