Innovative lenti a contatto morbide


Innovative lenti a contatto morbide

La nuova tecnologia delle lenti a contatto per aiutare a diagnosticare e monitorare le condizioni mediche potrebbe presto essere pronta per gli studi clinici.

Gli esami elettroretinogramma servono come procedure cliniche di routine in oftalmologia per la diagnosi e la gestione di molte malattie oculari. Tuttavia, il fattore di forma rigido degli attuali sensori corneali produce una mancata corrispondenza con la cornea umana morbida, curvilinea ed eccezionalmente sensibile, che in genere richiede l'uso di anestesia topica e uno speculum per la gestione del dolore e la sicurezza.

Per questo lavoro, pubblicato su Nature Communications, (1) un team di ricercatori della Purdue University ha lavorato con ingegneri biomedici, meccanici e chimici, insieme a medici, per sviluppare la nuova tecnologia. Il team ha consentito alle lenti a contatto morbide commerciali di essere uno strumento di bio-strumentazione per il monitoraggio discreto di informazioni clinicamente importanti associate alle condizioni di salute oculari sottostanti.

L'Ufficio per la commercializzazione della tecnologia della Purdue Research Foundation (2) ha contribuito a garantire un brevetto per la tecnologia ed è disponibile per la licenza. (3)

«Questa tecnologia sarà molto vantaggiosa per la diagnosi indolore o la diagnosi precoce di molte malattie oculari, incluso il glaucoma», ha affermato il dottor Chi Hwan Lee, (4) assistente professore di ingegneria biomedica e assistente professore di ingegneria meccanica presso la Purdue di Leslie A. Geddes, che guida il team di sviluppo. «Dalla prima invenzione concettuale di Leonardo da Vinci, c'è stato un grande desiderio di utilizzare lenti a contatto per piattaforme biomedicali indossabili dagli occhi».

Sensori o altri dispositivi elettronici in precedenza non potevano essere utilizzati per lenti a contatto morbide commerciali perché la tecnologia di fabbricazione richiedeva una superficie rigida e piana incompatibile con la forma morbida e curva di una lente a contatto.

Il team ha aperto una strada unica che consente la perfetta integrazione di biosensori ultrasottili ed estensibili con lenti a contatto morbide commerciali tramite legame adesivo umido. I biosensori incorporati nelle lenti a contatto morbide registrano l'attività retinica elettrofisiologica dalla superficie corneale degli occhi umani, senza la necessità di anestesia topica che è stata richiesta nelle attuali impostazioni cliniche per la gestione del dolore e la sicurezza.

«Questa tecnologia consentirà a medici e scienziati di comprendere meglio l'attività retinica spontanea con una precisione, affidabilità e comfort per l'utente notevolmente migliorati», ha affermato il dottor Pete Kollbaum, (5) direttore del Borish Center for Ophthalmic Research e professore associato di optometria presso l'Università dell'Indiana nel settore delle principali sperimentazioni cliniche.

Gli altri membri del team sono Bryan Boudouris, professore di ingegneria chimica della Purdue, e Baoxing Xu, professore associato di ingegneria meccanica e aerospaziale dell'Università della Virginia.

Questo lavoro è finanziato dalla National Science Foundation (NSF CMMI-1928784 e 1928788) e dall'Air Force Office of Scientific Research (AFOSR FA9550-19-1-0271).

Informazioni su Purdue Research Foundation Office of Technology Commercialization

Il Purdue Research Foundation Office of Technology Commercialization gestisce uno dei programmi di trasferimento tecnologico più completi tra le principali università di ricerca negli Stati Uniti. I servizi forniti da questo ufficio supportano le iniziative di sviluppo economico della Purdue University e avvantaggiano le attività accademiche dell'università attraverso la commercializzazione, la concessione di licenze e la protezione di Purdue proprietà intellettuale. L'ufficio si è recentemente trasferito nel Convergence Center for Innovation and Collaboration nel Discovery Park District, adiacente al campus di Purdue. Nell'anno fiscale 2020, l'ufficio ha riportato 148 accordi conclusi con 225 tecnologie firmate, 408 divulgazioni ricevute e 180 brevetti statunitensi rilasciati. L'ufficio è gestito dalla Purdue Research Foundation, che ha ricevuto il premio 2019 per le università per l'innovazione e la prosperità economica dall'Associazione delle università pubbliche e fondiarie. Nel 2020, IPWatchdog Institute ha classificato Purdue al terzo posto a livello nazionale nella creazione di startup e tra i primi 20 brevetti. La Purdue Research Foundation è una fondazione privata senza scopo di lucro creata per promuovere la missione della Purdue University.

Informazioni sulla Purdue University

La Purdue University è un importante istituto di ricerca pubblico che sviluppa soluzioni pratiche alle sfide più difficili di oggi. Classificato come la quinta università più innovativa degli Stati Uniti da US News & World Report, Purdue offre ricerche che cambiano il mondo e scoperte fuori dal mondo. Impegnata per l'apprendimento pratico e online, nel mondo reale, Purdue offre a tutti un'istruzione trasformativa. Impegnata in termini di convenienza e accessibilità, Purdue ha congelato le tasse scolastiche e la maggior parte delle tasse ai livelli 2012-13, consentendo a più studenti che mai di laurearsi senza debiti. Scopri come Purdue non si ferma mai alla continua ricerca del prossimo passo da gigante. (6)

Riferimenti:

(1) All-printed stretchable corneal sensor on soft contact lenses for noninvasive and painless ocular electrodiagnosis

(2) Purdue Research Foundation

(3) Office of Technology Commercialization

(4) Chi Hwan Lee

(5) Pete Kollbaum

(6) Purdue University - Indiana's Land Grant University

Descrizione foto: La nuova tecnologia delle lenti a contatto per aiutare a diagnosticare e monitorare le condizioni mediche potrebbe presto essere pronta per gli studi clinici. Il team ha consentito alle lenti a contatto morbide commerciali di essere uno strumento di bio-strumentazione per il monitoraggio discreto di informazioni clinicamente importanti associate alle condizioni di salute oculari sottostanti. - Credit: Purdue University/Chi Hwan Lee.

Autore traduzione riassuntiva e adattamento linguistico: Edoardo Capuano / Articolo originale: Soft contact lenses eyed as new solutions to monitor ocular diseases

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.