Auto più sicure ma non per le donne

Auto più sicure ma non per le donne

Studio: le nuove auto sono più sicure, ma le donne hanno maggiori probabilità di subire lesioni.

Le auto costruite nell'ultimo decennio hanno dimostrato essere più sicure rispetto ai modelli più vecchi, anche nei tipi più comuni di incidenti come le collisioni frontali. Tuttavia, un nuovo studio, condotto dai ricercatori del Center for Applied Biomechanics (1) dell'Università della Virginia, dimostra che le donne, che indossano le cinture di sicurezza, hanno significativamente più probabilità di subire lesioni rispetto alle loro controparti maschili.

Le occupanti dotate di cintura hanno il 73% di probabilità in più di essere gravemente ferite in incidenti stradali frontali rispetto ai maschi con cintura (dopo aver controllato la gravità della collisione, l'età dell'occupante, la statura, l'indice di massa corporea e l'anno del modello del veicolo). La differenza di rischio è maggiore per le lesioni alle estremità inferiori, ma si verifica anche con molti altri tipi di lesioni.

Il dottor Jason Forman, uno scienziato del Center for Applied Biomechanics dell'UVA's School of Engineering and Applied Science, ha affermato: “fino a quando non capiremo i fattori biomeccanici fondamentali che contribuiscono ad aumentare il rischio di lesioni per le donne, saremo limitati nella nostra capacità di comprendere a fondo la problematica. Ciò richiederà notevoli sforzi e, a mio avviso, l'amministrazione nazionale per la sicurezza del traffico autostradale non dispone delle risorse necessarie per affrontare questo problema.”

Inoltre, gli occupanti dei veicoli di età pari o superiore a 66 anni continuano a essere particolarmente sensibili alle lesioni toraciche, probabilmente derivanti dall'aumentata fragilità della cassa toracica con l'età avanzata.

La buona notizia è che le automobili più recenti sono dotate di una struttura concepita a tutelare maggiormente la sicurezza del guidatore e quindi un ridotto rischio di lesioni in generale. In particolare, il rischio è diminuito per fratture del cranio, lesioni della colonna cervicale e lesioni addominali. Anche i rischi di lesioni alla regione ginocchio-coscia-anca e alla caviglia sono significativamente ridotte. Tuttavia, il rischio di fratture dello sterno e di gravi fratture costali non è stato significativamente ridotto.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Traffic Injury Prevention, (2) è un'analisi dei dati sugli incidenti e sugli infortuni compilati dal National Automotive Sampling System Crashworthiness Data System per gli anni che vanno dal 1998 al 2015. Questi dati sono stati segnalati dai comandi di polizia di tutti gli Stati Uniti.

“Per gli occupanti con cintura, negli ultimi anni, nelle collisioni frontali, sono state realizzate sostanziali riduzioni del rischio di lesioni in molte regioni del corpo”, ha affermato Jason Forman. “Questi risultati forniscono informazioni su dove sono stati fatti progressi nella protezione degli occupanti e quali tipi di lesioni e fattori di rischio rimangono da affrontare”.

Questo studio si è concentrato sugli incidenti con impatto frontale aventi occupanti allacciati di età pari o superiore a 13 anni. I dati includono quasi 23.000 incidenti front-end che hanno coinvolto più di 31.000 occupanti con un numero quasi uguale di donne e uomini. Le donne in gravidanza che hanno superato il primo trimestre non sono state incluse.

Il Centro UVA per la biomeccanica applicata (UVA’s Center for Applied Biomechanics) svolge ricerche fondamentali relative alla biomeccanica delle lesioni, tra cui causalità delle lesioni, fattori di rischio, previsione e prevenzione.

Riferimenti:

(1) Center for Applied Biomechanics

(2) Jason Forman

Autore traduzione riassuntiva e adattamento linguistico: Edoardo Capuano / Articolo originale: Study: New Cars Are Safer, But Women Most Likely to Suffer Injury

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.