UC Berkeley continua a monitorare il coronavirus


UC Berkeley continua a monitorare il coronavirus

I dirigenti senior del celebre ateneo statunitense continuano a monitorare il coronavirus con estrema attenzione e ad adottare misure per contribuire a garantire la salute e la sicurezza della comunità del campus.

La dottoressa Anna Harte, M.D., (1) direttore medico della University Health Services; il dottor Marc Fisher, vicecancelliere per l'amministrazione, il dottor Stephen C. Sutton, vicecancelliere per gli affari degli studenti; ha inviato il seguente messaggio alla comunità del campus:

Stiamo scrivendo per fornire un aggiornamento sul coronavirus (2019-nCoV) e gli sforzi di risposta e preparazione del campus.

I servizi sanitari universitari (UHS), che collaborano con i funzionari locali della sanità pubblica e con i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Centers for Disease Control and Prevention - CDC), continuano a monitorare attentamente la situazione e ad adottare misure per contribuire a garantire la salute e la sicurezza della comunità del campus.

Finora non sono stati confermati casi confermati di virus nella Bay Area.

Ci sono diversi casi negli Stati Uniti, inclusi alcuni nel sud della California. La maggior parte delle infezioni, migliaia a questo punto, si sono verificate in Cina, anche al di fuori della metropoli di Wuhan.

Mentre questo coronavirus sta comprensibilmente causando preoccupazione e ansia, in particolare in coloro che ritornano con la famiglia dalle aree colpite in Cina, il CDC ritiene attualmente che il rischio del virus per il pubblico statunitense sia basso.

Nel campus dell'University of California Berkeley, stiamo seguendo tutti i protocolli sanitari prescritti dal CDC (Centers for Disease Control and Prevention) e rafforzati da funzionari sanitari statali, regionali e cittadini. Il CDC attualmente non raccomanda l'isolamento dei viaggiatori che rientrano dalle aree interessate se non presentano sintomi. E come comunità, dovremmo essere consapevoli che questo è un momento particolarmente difficile per gli studenti cinesi con famiglia nell'area di Wuhan. Per supportare il benessere dei nostri studenti e della comunità del campus, possono essere utili informazioni e risorse di supporto.

Per le persone che sono recentemente tornate da Wuhan, in Cina, consultare le nostre FAQ per gli ultimi consigli sulla salute.

Coronavirus FAQ

Come ci proteggiamo dal coronavirus?

- Mantieni sano il tuo sistema immunitario con un appropriato SONNO, nutrizione, sollievo dallo stress ed esercizio fisico.

- Lavarsi le mani con acqua e sapone o un disinfettante per mani a base di alcool se non sono disponibili acqua e sapone. Spesso e sicuramente dopo uno starnuto o prima / dopo aver toccato il viso o una persona malata.

- Copri la bocca e il naso con un fazzoletto o la manica (non le mani) quando tossisci o starnutisci, se sei malato.

- Evita di toccare gli occhi, il naso e la bocca.

Evitare il contatto con altre persone che sono malate e non viaggiano durante la malattia.

Seguire le raccomandazioni CDC, OMS e del Dipartimento di Stato per i viaggi. CDC attualmente sconsiglia i viaggi non essenziali a Wuhan.

CLICCA QUI per continuare la lettura delle raccomandazioni dell'University of California Berkeley, University Health Services

I funzionari dei servizi sanitari dell'università hanno istituito procedure di screening per le persone ad alto rischio, con sintomatologia sospetta, che vengono al Tang Center. Tali soggetti vengono immediatamente trasferiti in una stanza privata e valutati in coordinamento con il dipartimento di sanità pubblica per verificare se soddisfano i criteri CDC per i test e l'isolamento. I dirigenti senior del campus si sono incontrati per supervisionare e aiutare a coordinare la preparazione del campus e gli sforzi di risposta. L'Ufficio del Presidente della dell'University of California Berkeley sta inoltre lavorando per garantire una stretta collaborazione e comunicazione tra i campus del medesimo ateneo.

informazione accademica

Incoraggiamo gli istruttori a supportare gli studenti a cui è stato consigliato di rimanere a casa, aiutandoli a soddisfare i loro obblighi accademici attraverso alternative all'apprendimento in classe. Per studenti e istruttori, i dettagli sulle politiche per le sistemazioni sono disponibili qui.

Continueremo ad aggiornare la comunità UC Berkeley in merito al coronavirus man mano che si verificano gli sviluppi. Ulteriori informazioni sono disponibili ai seguenti link (in inglese):

UHS consulenza sulla salute del coronavirus

CDC coronavirus health update

World Health Organization coronavirus information page

Riferimenti:

(1) Meet the Medical Staff / Anna Harte, MD Medical Director

(2) Managing Fears and Anxiety around Coronavirus (PDF)

Autore traduzione riassuntiva e adattamento linguistico: Edoardo Capuano / Articolo originale: How UC Berkeley is preparing for coronavirus

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.