Archive - Lug 2015

Luglio 31st

Degrado civile, economico e culturale del Sud Italia. Chi bisogna ringraziare?

Ci fu un tempo in cui, almeno nella propaganda, esisteva in Italia un Movimento Politico che aveva identificato con precisione l’origine del male italiano. In un certo senso la Lega Nord quella di Miglio affermava l’ovvio, ovvero che gli Italiani non esistono e l’Italia è solo una espressione geografica e che gli abitanti del nord di quella espressione geografica avrebbero fatto bene a ribellarsi e separarsi. Oggi non abbiamo neppure quello, si preferisce cercare il terribile nemico esterno anziché guardare a casa nostra, a quella mostruosità di degrado civile, economico e culturale che si chiama Sud Italia.

Il Sud Italia è come la Grecia, anzi molto peggio e sono i freddi dati a certificarlo. Dal 2000 al 2013 il “Sud” è cresciuto in termini di Pil del 13% la Grecia del 24%. E alcune regioni del Sud (come la Puglia) quanto meno se la cavano. Vi lascio solo immaginare che buco nero di degrado è rappresentato dal resto.

E lo abbiamo in casa.

Luglio 30th

DNA: il nuovo romanzo di Dario Giardi

Clicca per ingrandireCosa lega un centro ricerche di Città del Messico al piccolo comune di Bojano, ai piedi del massiccio del Matese, in Molise? Per quale motivo il controverso osservatorio della Specola Vaticana si interessa degli scavi paleontologici dell’Homo Aeserniensis e dell’antica città di Nora in Sardegna? La risposta si trova tra le pagine di “DNA”, il mio secondo romanzo, edito da Leone Editore.

La narrazione segue le vicende di Estela, giovane psicologa messicana propiziata da strani sogni premonitori, che si imbarca in un'avventura attraverso l'Atlantico per ritrovare l'amato Daniel, disperso insieme ai suoi compagni nel corso di una misteriosa spedizione speleologica in Italia.

Il viaggio di Estela si rivelerà ricco di imprevisti, ostacoli e peripezie, svelando pian piano il mistero e rivelando le trame di un'oscura cospirazione, volta a nascondere inquietanti notizie sulla vera storia dell'umanità.

Come autore di guide turistiche ho cercato di trasferire nel testo la mia esperienza per presentare luoghi del nostro territorio ancora inesplorati o poco conosciuti. La finzione del romanzo si mescola alla realtà dei luoghi. Tutti i siti e i ritrovamenti cui si fa riferimento nel romanzo sono, infatti, reali e tuttora esistenti.

Misteriosi luoghi, siti archeologici e antichi popoli della nostra Italia, diventano parte integrante del tessuto narrativo. Un modo per conoscere ed apprezzare il patrimonio paesaggistico, storico e culturale del nostro Paese.

Luglio 29th

Sapere cosa si può nascondere nel cibo può salvarti la Vita

Ciò che non sai sul Cibo che potrebbe salvarti la Vita - Libro• I farmaci nel cibo
• I danni della caseina
• Cibo cotto o cibo crudo?
• Alimentazione e malattie
• La vera dieta mediterranea
• Quando il sistema immunitario si ribella
• Le diete iperproteiche: dalla padella alla brace
• Perché mangiamo carne: la verità sulle proteine

Sei davvero sicuro che quello che hai nel piatto ti faccia bene? E sai cosa ti viene nascosto sul cibo? Qual è il rapporto tra alimentazione e le cosiddette malattie del benessere?

Basandosi su una ricca bibliografia di studi scientifici, Stefano Momentè dimostra quanto ancora sia limitata la conoscenza sul potere che ha il cibo di modificare lo stato di salute, in meglio o in peggio.

Sfatando luoghi comuni quali: “Hai bisogno di consumare carne per assimilare proteine” oppure: “I latticini sono utili perché ti forniscono il calcio” ecc., mette in luce il lato oscuro dell’alimentazione moderna e della pubblicità fuorviante, quando propone immagini idilliache che si rivelano veri e propri attentati alla salute.

Pagine