Archive - 2014

Dicembre 31st

Tutti possono intercettare un cellulare

Cellulari intercettabiliAttenti a quello che dite al cellulare. Qualcuno potrebbe intercettarvi illegalmente.

La rivelazione è stata fatta dal Washington Post e sta facendo il giro del mondo.

Un gruppo di ricercatori tedeschi ha scoperto che ogni telefono portatile può essere intercettato, anche a chilometri di distanza e fra Stati diversi.

C’è una piccola falla nel sistema presente in ogni cellulare, una breccia da cui è possibile entrare. Si tratta dei protocolli SS7 (Signaling system), risalgono agli anni ’80 ma vengono ancora utilizzati per gestire le chiamate e i messaggi.

Secondo uno di questi ricercatori, Tobias Engles, chiunque è in grado di sfruttare questo punto debole perché gli apparecchi che servono per questo tipo di operazione sono diventati più economici e quindi più facilmente accessibili. I risultati di questa ricerca saranno presentati durante una conferenza hacker ad Amburgo, il noto Chaos Communication Congress (27-30 dicembre).

Il metodo - “Una spia russa potrebbe collegarsi alla rete del proprio operatore e da lì mandare, attraverso SS7, un comando alla rete di un operatore tedesco, fino al cellulare della vittima”. In questo modo si possono ascoltare le chiamate in entrate e in uscita da qualsiasi telefono.

Dicembre 30th

A causa dei melanomi in aumento l'Australia vieta le cabine UV

Australia vieta le cabine UVLa voglia di abbronzatura a tutti i costi appare sempre più pericolosa e, dopo il Brasile, anche l’Australia, a partire dal 1° gennaio 2015, ha vietato l’uso delle cabine UV a causa del rischio di sviluppare il melanoma, un tumore maligno della pelle.

L’Australia è particolarmente sensibile a questo problema, anche a causa del buco nell’ozono sopra la regione antartica, risultando uno dei paesi più esposti ai raggi ultravioletti.

“Si stima che ogni anno 280 casi di melanoma sono causati da cabine UV, e che un giovane su sei sviluppa il melanoma”, ha detto un funzionario del Cancer Council ONG, Craig Sinclair.

Alcuni studi, inoltre, sostengono che l’uso regolare prima di 35 anni raddoppia il rischio di melanoma, e i dati lo confermano comunicandoci che 43 australiani muoiono ogni anno dopo l’utilizzo di queste cabine.

Dicembre 29th

Oroscopo 2015 per l'Italia: TASSE ALLE STELLE

Tasse alle stelleIl premier non eletto ed ex sindaco di Firenze Matteo Renzi, continua a ripetere ad ogni piè sospinto che la legge di stabilità (la vecchia finanziaria), ha portato una riduzione delle tasse.

È veramente così come dice, oppure è l'ennesimo annuncio propagandistico?

Vediamo un po' i dettagli:

- Per le fondazioni e gli enti non commerciali, è cambiata la tassazione sugli utili distribuiti: la base è passata dal 5 al 77,74% e questo in deroga allo statuto del contribuente. Ovvero lo stato ha fatto strame di una norma di diritto.

- La tassazione per i fondi pensione e per le casse previdenziali è lievitata rispettivamente al 20 ed al 26%. Vero che è stato previsto un credito d'imposta di 80 milioni di euro (un'inezia) per i fondi che investiranno nell'economia reale, ma è a “rubinetto”, ovvero finiti i fondi stabiliti, non si potrà detrarre nulla.

- È stato eliminato il taglio dal 3,9 al 3,5% dell'IRAP e nonostante qualche correttivo inserito in termini di deducibilità dalla base imponibile, il saldo rimane negativo per i contribuenti.

Pagine