Archive - 2012

Dicembre 10th

Il cacao può curare la tosse

CacaoIl cacao non finisce di stupire e ai suoi innumerevoli pregi aggiunge ora quello di rimedio naturale per la tosse.

A dirlo è una ricerca inglese della Hull Cough Clinic che ha coinvolto un totale di 300 soggetti per verificare i benefici derivanti dall'utilizzo del cacao in caso di tosse, sia acuta che cronica.

I volontari hanno assunto due volte al giorno per due settimane capsule di teobromina, un alcaloide naturale presente nelle piante di cacao. Stando ai risultati, il 60 per cento dei pazienti ha dichiarato di aver provato sollievo grazie all'assunzione della capsula. Secondo i ricercatori, il contenuto della sostanza all'interno delle compresse è corrispondente a quello garantito da una barretta di cioccolato fondente al giorno.

Si tratta in ogni caso di un rimedio momentaneo perché non appena terminato lo speciale trattamento il disturbo ritorna. In una precedente ricerca condotta dal National Heart and Lung Institute si era evidenziato il meccanismo attraverso il quale la teobromina agisce, bloccando l'azione dei nervi sensoriali e arrestando in tal modo il riflesso condizionato della tosse.

Il coordinatore della ricerca, Alyn Morice, spiega: “questa nuova capsula in uso sembra molto efficace.

Dicembre 9th

I Rothschild e i programmi di Geoingegneria e modifica dei fenomeni atmosferici

I RothschildOggigiorno la Geoingegneria clandestina ed illegale è incollata alle mistificazioni dei media: così la manipolazione climatica e meteorologica agisce in sinergia con la manipolazione dei modelli “previsionali”, definiti da una cricca di meteorologi militarizzati. Costoro non solo interpretano in modo surrettizio le condizioni atmosferiche, ma, con il loro sottocodice menzognero e la loro autorevolezza di “esperti”, plasmano la percezione, assuefacendo il pubblico a situazioni aberranti spacciate per normali. Il fondamentale articolo che proponiamo aggredisce il nesso scellerato tra chemtrails e contraffazione iconico-linguistica. Per amore di completezza, ricordiamo che un ramo dei Rothschild, citati nel testo, è amministratore dell’immenso patrimonio appartenente al Vaticano. Alcuni esponenti di questa famiglia sono Cavalieri di Malta.

Perché i Rothschild sono così interessati a possedere la più grande e più riconosciuta organizzazione di fornitura per la modellazione climatica?

Perché E. L. Rothschild desidera acquisire il controllo come leader mondiale nella fornitura delle grafiche interattive usate nei media, nei servizi di diffusione di dati per la televisione, nella Rete e nei sistemi mobili?

Perché, quando si è coinvolti in micidiali programmi di Geoingegneria e modifica dei fenomeni atmosferici, è necessario anche gestire le cosiddette ‘previsioni’ per coprire le tracce delle pesanti manipolazioni.

Dicembre 8th

In Italia dal 2014 il fisco controllerà pure i telefonini

CellulareCirca 8 milioni di smartphone saranno monitorati dal Fisco dal 2014. Questo per cercare di rintracciare più evasori possibili. Con l'iniziativa si pensa di avere entrate pari a 30 miliardi di euro l'anno, abolendo quasi completamente il cash, visto l'uso delle carte di credito.

Il Fisco cambia strategia e ora punta a monitorare gli Smartphone. Entro il 2014 tutti gli acquisti che faremo con il cellulare saranno tenuti sott'occhio, o meglio spiati, dall'agenzia delle entrate.

Saranno circa 8 milioni gli smartphone abilitati a questa nuova iniziativa che renderà più semplice smascherare chi cerca di evadere le tasse. Più nel dettaglio, ai cellulari dotati di Sim speciali verrà associata una carta di credito o una prepagata, basterà poi appoggiarla ai nuovi Pos (gli apparecchi oggi usati per transizioni con tessere a pagamento) e si potrà pagare.

Ancora non si sa quando questa iniziativa entrerà in azione, probabilmente dopo le elezioni, ma si guarda già al futuro con l'idea che il denaro in moneta sarà superato dai pagamenti on line, ovvero, ancora una volta, la tecnologia prenderà il sopravvento.

Pagine