Archive - Giu 12, 2012

Coldiretti: crollo dei prezzi alla produzione per alcuni alimenti della dieta mediterranea

FrumentoLa Coldiretti, oggi, con un suo comunicato, rende noto come alcuni degli alimenti base della dieta mediterranea, fanno registrare un crollo dei prezzi alla produzione. Sono l'olio, con un -30%, il grano

tenero, con un -15% e la frutta, con un -10%, a destare le maggiori preoccupazioni. Inoltre, anche il riso risulta in calo del 26%. Questi sono solo alcuni dei dati che emergono da un'analisi della Coldiretti, sulla base dell’indice Ismea, in occasione della diffusione dei dati Istat sulla produzione industriale.

Inoltre, complessivamente “ad aprile nel settore agricolo si registra una flessione del 3 per cento delle quotazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno”.

L'organizzazione dei coltivatori diretti, precisa come siano soprattutto i prezzi delle produzioni vegetali, a far registrare un calo più marcato nell'ordine del 5%. Tuttavia, risultano stabili i prezzi di produzione dell'allevamento, con un +0,3%. Invece, si attestano in calo, con un -4%, i prezzi alla produzione del latte e dei derivati, mentre “aumentano le quotazioni degli animali da carne che devono però scontare un forte rincaro nei costi di produzione”.

La Coldiretti poi fa notare come, a differenza del calo che si è verificato alla produzione, “i prezzi al consumo dei prodotti alimentari e delle bevande hanno continuato a salire nel mese di maggio del 2,1 per cento rispetto all’anno precedente, contribuendo al calo dei consumi”.