Dispositivo che permette di cambiare i canali televisivi con la mente

NetflixCambiare i canali televisivi con la mente. Sembra quasi fantascienza, ma non è così.

Si tratta di una nuova invenzione tecnologica che semplificherà la vita, soprattutto delle persone pigre e non solo. Il dispositivo potrà servire anche per tutti coloro che hanno sempre in mano il telecomando.

Il dispositivo si chiama MindFlix e utilizza un Muse, ovvero una specie di specchietto da porre sulla fronte che capta le onde cerebrali.

Gli inventori di questo gadget fanno parte di un team di sviluppo. Essi lo hanno proposto in occasione dell'Hack Day, una specie di concorso che cerca nuovi talenti, con spiccate doti creative, per inventare e sperimentare nuovi particolari gadget tecnologici.

I progettisti hanno creato un video in cui mostrano come funziona il dispositivo: in pratica il fruitore può navigare, muovendo la testa, nel menu di Netflix.

Una carta di credito a forma di anello

TappyUn'azienda di Hong Kong, la Tappy Technologies, ha inventato un innovativo anello smart che sostituirà la classica carta di credito. Questo nuovo dispositivo, il cui nome è Tappy, è stato presentato al Consumer Electronics Show di Las Vegas.

Il nuovo anello elettronico è dotato di una connettività NFC che gli consente di ricevere e trasmettere dati, come una normale carta di credito. In questo modo, ogni persona che lo indossa, potrà fare gli acquisti nei negozi. Basterà avvicinare la mano verso il PoS del punto vendita e il gioco è fatto.

l'aspetto di questo anello tecnologico e molto bello e l'azienda in futuro si propone di modificare anche il suo design con lo scopo di migliorare la sua qualità e quindi aumentare la sua attrattività commerciale.

Questo modello è realizzato in ceramica e non ha alcun bisogno di essere ricaricato. L'anello smart si sincronizza con lo smartphone mediante un'apposita applicazione che è connessa, a sua volta, al conto corrente bancario del fruitore. È dotato di una tecnologia che evita ogni interferenza con la comunicazione senza fili.

Eurozona: l’economia italiana è andata sempre a rilento rispetto agli altri paesi

Dopo quasi due decenni dalla creazione dell’euro, la moneta unica, gli italiani sono i grandi sconfitti tra i 19 paesi membri. Era gennaio del 1999 quando 11 paesi membri dell’Ue decisero di adottare come moneta unica l’euro e poi sono stati raggiunti dalla Grecia.

Nel 2002 l’euro è entrato ufficialmente in circolazione e nel 2015 la Lituania è diventato il 19esimo paese membro.

Secondo i calcoli di Bloomberg sulla base delle statistiche 2015 e le stime 2016 dell’Unione europea, il prodotto interno lordo pro capite in termini reali del belpaese si è ridotto dello 0,4% negli ultimi 18 anni.

Mentre l’economia italiana si è espansa del 6,2% a partire dal 1998, la sua popolazione è aumentata del 6,6%, dimostrandosi così l’unico paese con un calo del Pil pro capite rispetto al 1998.

“Il confronto con gli altri paesi mostra chiaramente che l’economia italiana si è espansa ad un ritmo troppo lento e sarà molto difficile cancellare nei prossimi anni il divario con le altre economie che sono tornate già ai livelli pre crisi e addirittura li hanno superati”.

La proprietà intrinseca della melanina

La Melanina - LibroIl precursore di ogni forma di vita

La teoria attuale circa il funzionamento del corpo umano prevede che la respirazione mitocondriale riduca, dopo una serie di reazioni polienzimatiche, l'ossigeno biatomico in acqua; e che, invece, la fotosintesi nel cloroplasto ossidi l'acqua in ossigeno biatomico, una componente della molecola del glucosio.

Quest'ultima è considerata, in tutto il mondo, la più importante reazione chimica perché essa influisce sulla catena alimentare. Anche se questi due meccanismi sembrano complementari, non lo sono del tutto.

Qualsiasi reazione chimica implica uno scambio energetico.

Fino ad ora si è pensato che la fonte di energia della cellula eucariotica fossero i processi di ossido-riduzione che hanno luogo nel mitocondrio e che la fotosintesi fosse un processo esclusivo delle piante, delle alghe e dei cianobatteri cioè degli organismi dotati di clorofilla. La parola fotosintesi significa costruire o realizzare un qualcosa tramite la forza o l'energia della luce.

Nel 1990 il Dr. Herrera Solís, osservando l’alto contenuto di melanina sulla retina e intorno al nervo ottico, durante lo studio di patologie oculari, si domandò se tutta questa concentrazione di melanina avesse un senso. Dopo numerosi studi e osservazioni concluse che la presenza della melanina nel corpo umano potesse rappresentare l’equivalente, negli esseri umani, della funzione della clorofilla.

Pagine